Le 8 piazze più belle e famose di Milano

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 6 . Media: 5,00 su 5)
Le 8 piazze più belle e famose di Milano

Negli ultimi anni Milano ha saputo imporsi come capitale della moda, dell’innovazione de del design, così da diventare uno dei centri urbani più moderni e all’avanguardia al mondo. Tutto ciò ha contribuito a rendere la città un punto di riferimento anche per il turismo, che risulta in grande espansione.

 

Tra le attrattive più interessati da vedere a Milano, sono degne di nota le tante piazze che ne caratterizzano gli aspetti storici e architettonici più interessanti.

 

Qui di seguito la lista delle più importanti piazze di Milano per un tour tra arte, storia e bellezze. Scoprile subito!

 

Piazza del Duomo

Piazza del Duomo
 

Non potremmo iniziare da nessun’altra: la Piazza del Duomo è sicuramente la piazza più famosa (e amata) di Milano. Centralissima, ospita ovviamente il Duomo e la famosa Galleria Vittorio Emanuele II. La zona è pedonalizzata: l’ideale per fare una passeggiata e ammirarla in totale libertà, nonostante l’affollamento. Spesso vi vengono organizzati eventi di vario genere, dai mercatini di Natale fino ai concerti, ed è un luogo di ritrovo per giovani e giovanissimi.

 
Per saperne di più: La Piazza del Duomo: il cuore pulsante di Milano
 

Piazza Gae Aulenti

 
Piazza Gae Aulenti
 

Situata a circa sei metri sopra il livello della strada (è possibile accedervi tramite un ascensore), si tratta di una delle piazze più recenti realizzate a Milano: è infatti stata inaugurata nel dicembre 2012. La posizione è ovviamente panoramica, e vi si può ammirare comodamente, e in maniera incredibilmente suggestiva, l’intero complesso di grattacieli milanese: non a caso, la zona viene spesso scelta per realizzare servizi fotografici e videoclip. L’intera piazza è pedonale e ricca di locali, panchine, fontane ed altri punti di interesse. Non a caso, è amatissima sia dai turisti che dai residenti.

 

Per saperne di più: La Piazza Gae Aulenti di Milano: un perfetto mix di modernità, bellezza e sostenibilità

 

Piazza degli Affari

 
Piazza Affari Milano
Foto di Stefano Stabile
 

Chiamata così per via della sede della Borsa di Milano, inaugurata nel 1808, e a pochi passi da piazza Duomo. Oltre alla maestosa sede della Borsa è possibile ammirarvi la famosa e controversa opera di Maurizio Cattelan, L.O.V.E. Si tratta di una grossa statua di marmo, presente dal 2010, a forma di mano… che mostra il dito medio, a mo’ di protesta verso il sistema economico finanziario.

 

Piazza Cairoli

 

A pochi passi dal Castello Sforzesco è possibile trovare Piazza Cairoli, caratterizzata dalla famosa statua equestre raffigurante Giuseppe Garibaldi. Piazza Cairoli ha rappresentato un punto di assoluta centralità durante la manifestazione di Expo 2015; tuttavia ancora ad oggi vi vengono organizzate manifestazioni, piccole fiere e rassegne di vario genere, che la rendono uno dei punti nevralgici per la cultura e l’intrattenimento milanesi.

 

Piazza Mercanti

 
Piazza Mercanti
Foto di Luca Volpi (Goldmund100)
 

Nel pieno centro di Milano, vicinissimo al Duomo si trova questa graziosa piazza dalle origini medioevali dall’alto valore simbolico, è proprio intorno ad essa che la città è cresciuta. Un tempo crocevia e luogo di commercio, fu poi utilizzata anche come luogo di giustizia. Piazza Mercanti in questi ultimi anni è tornata a splendere come un tempo grazie a un progetto di rivalorizzazione delle sue bellezze artistiche e architettoniche.

 

Per saperne di più: Piazza Mercanti, il salotto medievale di Milano

 

Piazza Gino Valle

 

Anch’essa di costruzione recente (al momento è la piazza più “giovane”): l’inaugurazione risale infatti solamente al 2014. Intitolata all’architetto Gino Valle, scomparso nel 2003, la piazza è attualmente conosciuta soprattutto per via della presenza di Casa Milan, sede dell’omonima squadra di calcio.

 

Piazzale Cadorna

 

Foto di Paolobon140
 

Anch’essa poco distante dal Castello Sforzesco e da Parco Sempione, si tratta di un altro punto centralissimo per la vita milanese. Estremamente suggestiva alla vista, ospita una coloratissima scultura realizzata da Coosie Van Bruggen e Claes Oldenburg, raffigurante un enorme ago con un filo colorato, simboli dell’instancabile laboriosità degli abitanti di Milano. Piazzale Cadorna funge inoltre come polo nevralgico per i trasporti cittadini, in quanto ospita sia una stazione della metropolitana Rossa, o M1, sia una stazione della metropolitana Verde, o M2, oltre alla stazione ferroviaria.

 

Piazza Sempione

 

La piazza è stata riportata ad un nuovo splendore relativamente di recente, nel 2010, al termine di un restauro durato quasi dieci anni. Attualmente viene frequentata soprattutto dai giovani che la utilizzano come luogo di ritrovo, poiché nelle viuzze laterali è possibile trovare decine e decine di locali, dai pub fino alle discoteche. Al centro della piazza è possibile ammirare il famoso Arco della Pace, inaugurato dall’imperatore Ferdinando I nel 1938.

 

Se vuoi proseguire il tour alla scoperta delle bellezze di Milano, leggi anche il nostro speciale con le 20 cose gratis da fare e vedere a Milano.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Settembre 2019 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
X