Fenicotteri Rosa a Milano: magici incontri nei giardini di Villa Invernizzi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Fenicotteri Rosa a Milano: magici incontri nei giardini di Villa Invernizzi

Chi l’ha detto che a Milano non è possibile andare alla scoperta di luoghi magici e affascinanti?! Milano è una città dalle mille risorse, le cui attrattive non si fermano solamente ai più noti monumenti, come ad esempio il Duomo oppure il Castello Sforzesco. A Milano c’è davvero di tutto, ed il turista non può che rimanere soddisfatto!

 

Villa Invernizzi

 

 

Descrizione

 

Certo, forse non ci si potrà sdraiare al sole, davanti alle onde del mare, in una spiaggia affollata, ma quello che è sicuro è che qualsiasi cosa manchi nel capoluogo lombardo, ecco che viene ricreato prontamente in modo da non avvertire la mancanza di nessuna attrattiva. Nessuno riuscirebbe a considerare credibile il fatto che, in pieno centro, sia possibile ammirare degli animali tipici delle zone africane e cilene.

 

Ebbene scegliendo di soggiornare a Milano può succedere anche questo, basterà recarsi a Villa Invernizzi. Proprio qui stazionano dei bellissimi fenicotteri rosa, da ammirare cautamente in silenzio così da non spaventarli.

 

Villa Invernizzi si trova nel cosiddetto “Quadrilatero del Silenzio” ovvero una delle zone Liberty più belle di Milano, che porta questo nome per via della pace che regna in questa zona così particolare, in ogni momento della giornata a prescindere che sia notte o giorno.

 

Ciò che salta all’occhio è il nome di questa villa, di proprietà dell’inventore del formaggino Mio, ovvero il Cavalier Invernizzi, cui questi affascinanti animali esotici stavano molto a cuore. Villa Invernizzi si popola di esemplari molto longevi, che possono vivere anche fino a 70 anni: i primi arrivarono in Italia, dall’Africa e dal Cile, nell’anno 1980 poco prima che il nostro paese aderisse alla convenzione Cities di Washington sul commercio internazionale delle specie minacciate da estinzione.

 

L’idea di creare un luogo in cui queste specie animali potessero vivere in tranquillità risale al decennio precedente, quando il Cavalier Invernizzi acquistò un palazzo contiguo alla villa che però demolì in seguito. Successivamente egli fece arrivare dall’Africa e dal Cile questi eleganti uccelli creando la prima colonia di fenicotteri rosa che, gradualmente, è diventata lo stormo che è possibile ammirare ad oggi.

 

Questi animali sono bellissimi, ed inoltre sono dotati di un piumaggio molto curato: questo lo si deve al tipo di alimentazione somministrata loro costituita da un mix di crostacei, microorganismi, granaglie e vitamine. Si tratta di specie nate in cattività, che ben si sono adattate alla ricreazione del loro habitat naturale in città. Inoltre, la lunghezza delle penne alari è tenuta sempre sotto controllo, in modo da evitare che possano prendere il volo.

 

Orari e giorni di apertura

 

I fenicotteri rosa possono essere ammirati solo dall’esterno perché la villa, essendo privata, non può essere visitata.

 

Come Arrivare

 

Villa Invernizzi si trova in Via dei Cappuccini 7, a pochi passi dal Museo Civico di Storia Naturale e dal Civico Planetario Ulrico Hoepli. La fermata metro più vicina è “Palestro”, sulla linea rossa M3.

 

Mappa

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Agosto 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
X