Il Quartiere Brera: un’atmosfera d’altri tempi nel cuore di Milano

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Il Quartiere Brera: un’atmosfera d’altri tempi nel cuore di Milano

Pittoresco e affascinante, il quartiere Brera, nel cuore pulsante della città, è il fiore all’occhiello di Milano. Meta di artisti per secoli, oggi affascina i suoi visitatori per la presenza di importanti testimonianze, per i suoi locali alla moda e per la sua inconfondibile indole bohémienne e romantica.

 

Quartiere Brera

 

 

Descrizione

 

La magia del quartiere Brera a Milano, indiscutibilmente, viene ad essere esaltata da scorci e panorami unici, da palazzi elegantemente ricchi e dalle infinite bellezze che si possono ammirare non appena si gira un angolo. Un’atmosfera unica e sempre ricca di grande fascino, in grado di incantare ogni turista e visitatore.
 
 

Tra i più caratteristici quartieri di Milano, affascina per il suo charme senza tempo. Non per nulla, visitatori e turisti che accorrono numerosi ogni anno e che sono provenienti da ogni parte del mondo, restano estasiati dall’alta presenza di tesori che si possono ammirare in questa zona.

 

Se il suo nome sembra derivare dall’espressioni braida, ossia distesa di incolta terra, il quartiere Brera a Milano, a partire dal secolo decimonono, è stato meta di vari artisti, i quali erano frequentatori della Accademia di Belle Arti. Questo suo particolare aspetto, ha contribuito a far sì che l’atmosfera che si vive qui, possa essere paragonabile a quella di Parigi.

 

Locali alla moda e storici palazzi, infatti, sono parte di una incredibile cornice ove domina la bellezza del quartiere Brera. D’altra parte, qui si vanno a mescolare in una armoniosa sinfonia, aspetti architettonici, culturali e storici a partire da uno dei suoi più emblematici simboli, ovvero la Pinacoteca di Brera.

 

Il Palazzo Brera, che ospita la Pinacoteca, è un luogo di grande interesse culturale, conosciuto in tutto il mondo in quanto custode di opere uniche. Infatti, tra i vari esempi artistici, qui si trova la celebre statua bronzea realizzata da Antonio Canova e dedicata a Napoleone.

 
Pinacoteca di Brera
 

Oltre a ciò, si trova l’Orto Botanico, il Museo Astronomico, la Biblioteca Nazionale Braidense e il Museo del Risorgimento.

 

Di particolare interesse, poi sono i vicoli e le piazze che si trovano nel quartiere Brera, dei propri e vari tesori artistici. Perdersi lungo le suggestive via Madonnina, via Fiori Chiari, via Fiori Oscuri e via del Carmine è praticamente d’obbligo.

 

Ovviamente, oltre le tante cose che si possono vedere nel quartiere Brera a Milano, non si può dimenticare le infinite occasioni fornite per fare shopping. Infatti, tra le sue viuzze acciottolate e i palazzi d’epoca, sono numerose le botteghe e le boutique ove è possibile acquistare oggetti originali e unici.

 

Se vi capita di trovarvi qui la terza domenica del mese, non perdete il delizioso mercatino con tante bancarelle dove trovare preziosi oggetti antichi e di modernariato, orologi, porcellane, quadri e oggetti d’artigianato.

 

Nel quartiere non mancano neanche diversi locali e ristorantini grazie ai quali si può godere con tranquillità della splendida cornice di altri tempi offerta da questa zona piccola, ma molto curata e suggestiva.

 

Come Arrivare

 

La metro più comoda per girare nel quartiere Brera è “Lanza”, sulla linea verde M2. In alternativa si può passare dalle fermate “Montenapoleone” (linea gialla M3) e “Cairoli Castello” (linea rossa M1).

 

Mappa

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Agosto 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
X