Il Museo del Duomo di Milano: un percorso tra le storie e i tesori di un edificio secolare

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Il Museo del Duomo di Milano: un percorso tra le storie e i tesori di un edificio secolare

All’interno di Palazzo Reale, situato in Piazza del Duomo, ha sede il Museo del Duomo di Milano. Si tratta di un luogo caratterizzato da silenzio e raccoglimento, ove è possibile gustare con più calma della visione delle statue delle quali, ad una vicinanza minore, è facile osservare anche i minimi dettagli.

 

Museo del Duomo

 

 

Descrizione

 

Il Museo del Duomo racconta una storia lunga quasi seicento anni ma, nonostante ciò, è abbastanza giovane ed è stato oggetto nel corso degli anni di tre importantissimi allestimenti. Il primo risale al 1953 quando venne inaugurato il Museo, e l’allestimento è stato messo a punto da Ugo Nebbia, mentre il secondo allestimento venne fatto nel 1974 ad opera di Ernesto Brivio. Il terzo, ed ultimo, allestimento è molto più recente in quanto risale al 2013 e venne attuato da Guido Canali.

 

Con il passare del tempo il museo è cresciuto, si è ingrandito in quanto le sale sono state arricchite con la sostituzione delle opere, e delle statue, che ormai riportavano gli evidenti segni del tempo che passa.

 

Il Museo inoltre può vantare circa 27 sale espositive, suddivise in ben 13 aree tematiche, ognuna delle quali rappresenta un determinato periodo facente parte del processo di edificazione del Duomo di Milano che ha avuto una durata secolare.

 

Il percorso museale inizia con Il Tesoro, che è una proprietà del Capitolo Metropolitano, il quale ripercorre la storia del Duomo di Milano dall’inaugurazione viscontea del 1386, agli importanti interventi della famiglia Borromeo sino ad arrivare alla realizzazione delle ultime porte bronzee del Novecento.

 

Si prosegue con il racconto della storia del museo e della sua evoluzione nel corso dei secoli. In questo senso sono stati disposti, in ordine cronologico, tutte le testimonianze del Duomo che sono rimaste a distanza di anni: vetrate, statue, dipinti, arazzi, terrecotte, gessi, guglie, modelli lignei, modelli architettonici e pezzi di archivio.

 
Museo del Duomo Milano
 

Tra queste importanti testimonianze possiamo evidenziare l’Evangeliario di Ariberto risalente all’XI secolo, la Madonna dell’Idea di Michelino da Besozzo risalente al XIV secolo, le tele di Cerano con i Miracoli di San Carlo e, infine, la Disputa di Gesù nel Tempio di Tintoretto. Ben sei secoli di storia del Duomo di Milano, nonché dei suoi cittadini, raccontate nella raccolta di queste testimonianze artistiche.

 

Il Museo del Duomo di Milano, con le sue 200 opere, conferisce al visitatore una chiara chiave di lettura, importantissima per comprendere a fondo la storia della città.

 

Orari e giorni di apertura

 
Lunedì: dalle 10.00 alle 18.00
Martedì: dalle 10.00 alle 18.00
Mercoledì: chiuso
Giovedì: dalle 10.00 alle 18.00
Venerdì: dalle 10.00 alle 18.00
Sabato: dalle 10.00 alle 18.00
Domenica: dalle 10.00 alle 18.00

 

L’ultimo ingresso è alle ore 17.10. Il percorso di visita prevede anche la Chiesa di San Gottardo in Corte.

 

Prezzi e Riduzioni

 

  • Biglietto intero: 3 €
  • Biglietto ridotto: 1 €*

 
Se intendete visitare anche il Duomo, non perdete il nostro articolo con tutte le informazioni: Il Duomo di Milano: simbolo incontrastato della città meneghina.
 

Biglietti e Visite Guidate

 

Potete acquistare i biglietti per i tour guidati del Duomo e del Museo del Duomo on-line qui.

 

Come Arrivare

 

La Museo del Duomo è situato in Piazza del Duomo 12, all’interno di Palazzo Reale. La stazione metro più vicina è “Duomo” e vi passano le linee M1 e M3.

 

Sito Ufficiale

 

https://www.duomomilano.it

 

Mappa

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Luglio 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
X