Mostre a Milano 2018: le 10 esposizioni da non farsi scappare

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Mostre a Milano 2018: le 10 esposizioni da non farsi scappare

Da sempre all’avanguardia dal punto di vista artistico, Milano anche nel 2018 è pronta per una nuova stagione di mostre e esibizioni. Arte contemporanea, classica, fotografia, design e molto altro ancora vi aspettano nei tanti musei di Milano.

 

Ogni anno infatti Milano ospita un gran numero di mostre ed eventi artistici che fanno la felicità dei milanesi e di tutti i turisti che arrivano in città anche per queste straordinarie esposizioni. Il 2018 non sarà da meno rispetto agli anni precedenti con tanti grandi nomi dell’arte: da Frida Kahlo a Pablo Picasso, da Toulouse-Lautrec a Alik Cavaliere, qui di seguito troverete una panoramica delle mostre 2018 a Milano assolutamente da non perdere. Segnate in agenda tutti questi grandi appuntamenti d’arte per non rischiare di perderne nessuno.

 

Le 10 mostre da non perdere nel 2018 a Milano

 

Frida Kalho – Oltre il mito


Una nuova chiave di lettura delle opere e del talento di Frida Kahlo raccontata attraverso l’attesissima mostra al MuDeC – Museo delle Culture, in programma da febbraio a giugno. La mostra raccoglie più di 100 opere, tra cui dipinti, fotografie e disegni provenienti dalle due collezioni più importanti di Frida Kahlo. Oltre alle opere più famose, la mostra ospita anche inediti provenienti da Casa Azul, dimora messicana di Frida Kahlo e Diego Rivera.

 

Dove: Mudec – Museo delle Culture
Date: dal 1° febbraio al 3 giugno 2018

 

Albrecht Dürer e il Rinascimento tra la Germania e l’Italia


Finalmente a Palazzo Reale la mostra che celebra Albrecht Dürer, genio poliedrico e artista del Rinascimento europeo. La mostra articola le oltre 100 opere in esposizione in sei differenti sezioni tematiche. Dipinti, incisioni, disegni messi a confronto sia con i contemporanei artisti tedeschi, come Altdorfer e Cranach, sia con gli artisti del Rinascimento italiano, tra cui Giorgione e Lorenzo Lotto. Considerato oggi il massimo esponente del Rinascimento tedesco, Dürer si avvicinò a questa corrente artistica proprio in occasione di un suo viaggio in Italia, durante il quale si appassionò di arte classica e perfezionò le sue capacità di rappresentazione anatomica.

 

Dove: Palazzo Reale
Date: dal 21 febbraio al 24 giugno 2018

 

Boldini. Ritratto di signora


Da marzo a giugno nelle sale della GAM (Galleria d’Arte Moderna) sarà esposta la mostra dedicata a Giovanni Boldini intitolata “Boldini – Ritratto di signora”. Dedicata a uno dei principali esponenti della Belle Époque, la mostra comprende trenta opere tra cui dipinti e disegni provenienti dal Museo Giovanni Boldini di Ferrara, straordinario prestito che ha permesso di dare vita all’esibizione, e dalla stessa collezione della GAM, che espone permanentemente opere sia di Boldini di Paul Helleu, amico dell’artista e anche lui protagonista del periodo della Belle Époque parigina.

 

Dove: GAM – Galleria d’Arte Moderna
Date: dal 16 marzo al 17 giugno 2018

 

Paul Klee e il Primitivismo


Si intitola “Paul Klee e il Primitivismo” la mostra in esposizione al MuDeC curata da Michele Dantini e Raffaella Resch che offre una nuova prospettiva sul lavoro di Paul Klee. Le sue opere sono infatti inserite in questa mostra all’interno della corrente primitivista, corrente che ha tratto ispirazione dalle civiltà primitive, considerate le più autentiche. Il fascino di queste civiltà si rispecchia nelle opere di Klee: la mostra presenta i suoi oli, tempere e acquerelli esponendoli a fianco di oggetti dell’antichità provenienti dalla collezione del MuDeC.

 

Dove: Mudec- Museo delle Culture
Date: dal 26 settembre 2018 al 27 gennaio 2019

 

Carlo Carrà


Dopo trent’anni dall’ultima mostra dedicata a Carlo Carrà, Palazzo Reale ospiterà nuovamente le opere dell’artista. L’intero percorso artistico di Carrà è in esposizione: dai suoi grandi capolavori, ai suoi dipinti ispirati ai ‘Valori plastici’, alle nature morte e ai paesaggi. Figura di spicco dell’arte italiana ed europea, la mostra che racconta il percorso artistico di Carrà è davvero da non perdere.

 

Dove: Palazzo Reale
Date: dal 4 ottobre 2018 al 3 febbraio 2019

 

Picasso e il mito


Palazzo Reale ospita anche Picasso nella mostra intitolata “Picasso e il mito”. Tema della mostra è la mitologia e il suo rapporto con la bestialità. Fauni, minotauri, centauri che si scontrano con la guerra, l’erotismo, la corrida. La mostra è articolata in cinque sezioni e comprende una selezione di 350 opere provenienti dal Museo Picasso.

 

Dove: Palazzo Reale
Date: dal 18 ottobre 2017 al 17 febbraio 2019

 

Toulouse Lautrec – Il mondo fuggevole


Altra fantastica mostra proposta da Palazzo Reale è “Toulouse Lautrec – Il mondo fuggevole”. Oltre 250 opere di Toulouse-Lautrec che approfondiscono il percorso creativo dell’artista ma anche la doppia vita della Parigi della fin de siècle: gli straordinari ritratti dei personaggi dei bassifondi e delle case chiuse, delle ballerine di can can e dei locali notturni dei quartieri di Parigi. Tra le opere anche quelle di ispirazione giapponese, cultura alla quale Toulouse-Lautrec si era avvicinato e appassionato fin da giovane.

 

Dove: Palazzo Reale
Date: dal 17 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018

 

Segno, Forma e Colore del Novecento Italiano


Da marzo il Castello Sforzesco ospiterà il Novecento italiano con una mostra di circa 200 opere. Disegni, litografie, libri d’artista, incisioni e carte dipinte che colgono l’essenza dei rapidi cambiamenti che caratterizzarono il Novecento italiano. I contrasti e il dinamismo del secolo scorso sono esposti nelle opere di Boccioni, Martini, Carrà, Modigliani, De Chirico, Morandi, Fontana e molti altri. Le opere che arrivano fino all’inizio degli anni Settanta.

 

Dove: Castello Sforzesco
Date: dal 23 marzo al 1° luglio 2018

 

Alik Cavaliere – I segreti della natura


A vent’anni dalla scomparsa dell’artista, Palazzo Reale ospita una mostra che celebra le sue opere. Il tema della natura, centrale nel percorso artistico di Alik Cavaliere, viene analizzato nelle sale di Palazzo Reale con un’esposizione che rappresenta al meglio il mondo onirico dell’artista e le contaminazioni vegetali che caratterizzano il suo lavoro. È l’occasione per vedere dal vivo l’opera Apollo e Dafne.

 

Dove: Palazzo Reale
Date: luglio – settembre

 

Teresa Margolles


Arriva in Italia la prima mostra dedicata all’artista messicana Teresa Margolles. Il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea mette in mostra le opere crude e estremamente realiste dell’artista, che rappresenta la complessità della società contemporanea con uno stile minimalista ma espressivo e che dà da pensare. La Margolles affronta la vorte e la violenza, le disuguaglianze economiche e sociali: i tabù della realtà odierna.

 

Dove: PAC Padiglione d’Arte Contemporanea
Date: dal 29 marzo al 20 maggio 2018

 

Queste sono solo alcune delle mostre organizzate quest’anno a Milano. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
X