Coronavirus: a Milano e in Lombardia eventi sospesi e musei chiusi (info e aggiornamenti)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 12 . Media: 4,92 su 5)
Coronavirus: a Milano e in Lombardia eventi sospesi e musei chiusi (info e aggiornamenti)

I Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, insieme alle diverse Ordinanze Regionali, hanno rilasciato la lista delle misure da adottare in questo periodo per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 che riguardano la Lombardia, così come tutto il territorio nazionale.

 

Con la speranza che tutto torni rapidamente alla normalità, il decreto è soggetto a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico. In caso di sintomi sospetti ricordiamo che non bisogna recarsi direttamente al pronto soccorso, ma chiamare il numero verde unico regionale 800.89.45.45 o il 1500, attivato dal ministero della Salute.

 

I provvedimenti qui elencati possono subire modificazioni, per cui è necessario fare sempre riferimento al sito della Regione Lombardia, del Ministero dell’Interno e del Ministero della Salute.

 

Qui di seguito i punti cardine dell’ultimo DPCM con le disposizioni da attuare allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 valide su tutto il territorino nazionale.

 

Bar, Ristoranti, Gelaterie
I servizi di ristorazione (bar, ristoranti, gelaterie, pub, pasticcerie) saranno consentiti dalle 5.00 del mattino fino alle 18.00 del pomeriggio. Sarà consentito un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi. Rimarranno comunque consentiti i servizi di asporto (fino alle 24.00 e con divieto di consumazione sul posto e nelle vicinanze del locale) e di consegna a domicilio.

 

Piscine e Palestre
Il nuovo Dpcm sospende le attività di piscine, palestre, centri natatori, centri benessere, centri termali, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi. Saranno consentite le attività sportive di base e l’attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sempre nel pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale.

 

Cinema, Teatri e Sale Scommesse
Sospensione dell’attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò. Chiudono con il nuovo Dpcm anche gli spettacoli aperti al pubblico nei teatri, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto.

 

Scuole
Con il nuovo decreto le scuole superiori potranno portare la didattica a distanza anche oltre il 75%. Nella bozza circolata ieri invece era prevista una quota dad pari al 75 delle attività. Il Governo ha dunque rivisto questo punto cercando di andare incontro alle diverse Regioni che avevano invece chiesto di portare la Didattica a distanza al 100%.

 

Una nuova ordinanza della Regione Lombardia prevede inoltre un coprifuoco a partire dal giorno giovedì 22 ottobre 2020. Uno stop, quindi, di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi “eccezionali” (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino. Chiusi anche i centri commerciali non alimentari nel fine settimana.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
X