Casa Galimberti: uno degli edifici Liberty più affascinanti di Milano

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 5,00 su 5)

Al numero 3 di via Malpighi a Milano, vi è un palazzo, il quale è un vero e proprio esempio di architettura. Non per nulla, Casa Galimberti è universalmente considerata come una tra le più originali rappresentazioni di quello che è passato alla storia come il Liberty milanese.

 

Casa Galimberti

 

 

Descrizione

 

Una incredibile rappresentazione, quindi, in cui meravigliosamente e in modo armonico, si vanno ad alternare soluzioni dominate, ora da gradevoli motivi floreali, ora da ferri battuti, senza, poi, dimenticare l’inserimento ardito di piastrelle in ceramica come rivestimento. Di conseguenza, oltre che essere un fulgido esempio della Milano Liberty, Casa Galimberti offre un infinito elenco di particolarità e di motivazioni che rendono unico questo edificio.

 

Per la realizzazione di questo incredibile palazzo, i fratelli Galimberti, diedero l’incarico all’architetto Giovanni Battista Bossi, il quale lo realizzo a cavallo degli anni 1903 e 1905.

 

Casa Galimberti, oggigiorno, risulta essere un immobile costituito da due parti che non sono tra loro perpendicolari, rispettivamente lunghe trentadue e trentatré metri, poste all’angolo tra la via Malpighi e la via Sirtori. Visivamente, si può, tra l’altro, notare come l’intera Casa Galimberti a Milano risulti essere formata da murature portanti edificate in mattoni. Invece, il solaio posto tra quella che è la cantina e il piano terra, è in cemento armato.

 

Quello che costituisce il basamento della sua facciata, è proveniente dalle cave famose di Brembate e di Trezzo. Interessante, poi, osservare, come, a partire dal terzo piano, le balaustre di Casa Galimberti a Milano siano del tutto in ferro battuto.

 

Senza alcun dubbio, uno dei motivi di maggior attenzione forniti da Casa Galimberti a Milano, è propriamente costituito dalle sue gradevolissime decorazioni. Infatti, queste, vanno a ricoprire una superficie di circa centosettanta metri quadrati, ovvero quasi tutta la sua facciata.

 
Casa Galimberti
Foto di Fred Romero
 

Eseguite con un tecnica nota come “ceramica dipinta a fuoco”, le decorazioni di Casa Galimberti a Milano sono delle incredibili opere d’arte realizzate da Giovanni Battista Bossi. Di fatti, se al primo piano vengono ad essere proposte delle tradizionali raffigurazioni di formose figure femminili, ossia un elemento tipico di quello che è lo stile liberty, negli altri piani del palazzo è un continuo susseguirsi di eleganti motivi floreali, i quali presentano delle decorazioni realizzate in ferro battuto che vanno, perciò, a completarne la facciata.

 

Ammirando Casa Galimberti a Milano, non si potrà che rimanere piacevolmente incantati e rapiti da un livello decorativo che propone un dialogo armonico tra quello che è l’interno e l’esterno della struttura, il tutto esaltato da fantastici motivi ornamentali, riportati all’originale splendore dopo una accurata, sapiente e attenta opera di restauro.

 

Se cercate altri edifici di Milano che meglio rappresentano questo stile, leggete anche il nostro speciale: Milano Liberty: le 10 meraviglie da non perdere in città.

 

Come Arrivare

 

Casa Galimberti si trova in Via Marcello Malpighi 3, a pochi passi dai Giardini Pubblici Indro Montanelli. La fermata della metropolitana più vicina è quindi “Porta Venezia”, sulla linea rossa M1.

 

Mappa

 

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Dicembre 2019 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
X