Coronavirus a Milano e in Lombardia: eventi sospesi, rinviati e orari di apertura modificati » Info

La Casa 770 di Milano: un edificio “clonato” ricolmo di misticismo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
La Casa 770 di Milano: un edificio “clonato” ricolmo di misticismo

Pur essendocene ben 12 repliche in tutto il mondo, la Casa 770 di Milano è l’unica presente in tutta l’Europa occidentale. Luogo simbolo per una comunità di ebrei ortodossi, la Casa 770 di Milano è, vista, anche, come una misteriosa abitazione, un edificio ricolmo di misticismo.

 

Casa 770

 

 

Descrizione

 

Indiscutibilmente, non è raro, passeggiando per la città di Milano, imbattersi in degli edifici ricchi di storie straordinarie e dalla bellissima architettura. Tuttavia, Casa 770 è una casa particolarmente colma di misterioso fascino.

 

Chi passa davanti a questo luogo sembra quasi udire l’espressione ebraica kansù, bevakashà, ovvero entrate, prego. Seppure architettonicamente le sue linee siano fortemente richiamanti quelle tipiche e caratteristiche dei Paesi Bassi, e, quindi, non presentando uno stile più consono a quello che può essere quello italiano o quello appartenente alla tradizione meneghina, Casa 770 non affascina esclusivamente per questa sua particolarità.

 

Difatti, uno degli aspetti singolari che rendono particolare questo edificio, è dato proprio dal fatto che la sua copia sia presente in dodici esemplari sparpagliati per il mondo. Difatti, Casa 770 è la riproduzione di un edificio che si trova in America, nell’Eastern Parkway di Brooklyn. Sebbene sembri un po’ una casa in stile olandese, le altre copie sono presenti in Canada, in Brasile, in Israele, in Cile, in Australia, in India, in Argentina, in Ucraina e negli Stati Uniti.

 

Certamente, considerato il fatto che l’edificio si erge tra numerose facciate Liberty, presentando linee tipicamente gotiche, un balconcino centrale tre tetti appuntiti, e tutta una serie di mattoni rossi, ha alimentato la sua aria misteriosa. Divenuta, in seguito abitazione di una delle personalità di maggior spicco di tutta la comunità ebraica, ossia il Menachem Mendel Schneerson, Casa 770 è, tra l’altro, il modo prescelto per rendere omaggio a quella che è considerata nella comunità ebraica, una delle più importanti figure, colui il quale ha saputo dare vita tanto alle direttive previste, quanto alle interpretazioni e agli insegnamenti dell’ebraismo.

 
Casa 770 di Milano
 

In stile neogotico, Casa 770, da un punto di vista estetico, invece, spicca per la presenza di guglie appuntite, lunghe finestre e mattoncini rossi. Tuttavia, quella che può essere considerata come la vera singolarità di questa particolare abitazione, sta nel fatto che essa rappresenta la culla dei seguaci di Lubavitcher, ovvero di quel movimento internazionale dell’ebraismo che si andò a sviluppare come corrente nell’Ottocento nei paesi slavi.

 

Questo movimento, in pratica, si basa tanto sulla santificazione di tutti i singoli aspetti quotidiani, quanto sulla popolarizzazione della Cabala. Presenti anche a Milano, gli appartenenti a questa comunità, li si possono riconoscere, in maniera facile, per via dei tipici capelli neri, per i lori abiti di uguale colore e per la loro lunga barba.

 

Oggi, quindi, la Casa 770 di Milano è un punto di riferimento sia culturale e sia di aggregazione a Milano. Non per nulla, è proprio a Casa 770 Milano, in conclusione, che si vanno ad organizzare importanti eventi, i quali possono spaziare da esposizioni artistiche fino ad assaggi di quella che è la tipica cucina ebraica, tutte pietanze che, ovviamente, come richiesto dalla tradizione ebraica, risultano essere rigorosamente kosher.

 

Come Arrivare

 

La Casa 770 di Milano si trova in Via Carlo Poerio 35, in una zona famosa soprattutto per la presenza di tanti edifici liberty. La stazione della metropolitana più vicina è “Porta Venezia”, sulla linea rossa M1.

 

Mappa

 

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
X