Val Verzasca: le “Maldive di Milano”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Val Verzasca: le “Maldive di Milano”

In Svizzera, a circa due ore da Milano, si trova l’ormai celebre Val Verzasca, una località suggestiva situata in un contesto naturale a ridosso tra la Valle Levantina e la Val Maggia, circondata dalle montagne e in prossimità del Lago Maggiore.

 

La Valle è particolarmente conosciuta per le acque cristalline, che non per niente gli sono valse l’appellativo di “Maldive di Milano“, e per lo spettacolare canyon scavato proprio dal fiume Verzasca. Qui è possibile fare un bagno nelle fredde acque del fiume e rilassarsi mentre si osservano le trasparenze ed i riflessi di luce che l’acqua forma con le rocce.

 

Nonostante sia immersa nella natura, il percorso per raggiungere la Valle Verzasca è piuttosto agevole. Potrete scegliere di partire dalla città di Tenero o da Posse. In entrambi i casi troverete dei sentieri specifici che portano al fiume e alla montagna.

 

Gli amanti del trekking adorano questo territorio, poiché sono liberi di avventurarsi per scoprire tutti gli spiragli più belli e godere del panorama verde e azzurro. Una tappa imperdibile per chi è appassionato di montagna è il Sentierone, un percorso che attraversa tutta la valle da Tenero fino al paese di Sonogno. Il bellissimo sentiero può essere percorso sia a piedi che in mountain bike (escludendo i tratti più ripidi).

 

A Brione Verzasca si trova invece un grande parco di Bouldering, un’attività di arrampicata sui massi molto amata dagli scalatori.

 

Per chi preferisce percorsi più tranquilli ed agevoli per tutta la famiglia, potrebbe essere interessante seguire il Sentiero delle Leggende. La zona è attrezzata con aree barbecue, pic-nic e tratti balneari tutti da sperimentare.

 
Val Verzasca
 

Uno dei punti più panoramici e conosciuti della Valle è il Ponte dei Salti di Lavertezzo, struttura del XVII secolo, ricostruito lì dove prima c’era un ponte romano. Il fiume scorre sotto il ponte, lasciando intravedere il verde smeraldo delle acque. Per gli appassionati di fotografia costituisce una tappa irrinunciabile.

 

Lo stesso discorso vale anche per l’imponente Diga della Verzasca. Il muro raggiunge un’altezza di ben 220 metri ed è possibile lanciarsi dalla sua sommità per fare bunjee jumping. La diga è diventata famosa in tutto il mondo grazie al salto in apertura del film di James Bond “GoldenEye”.

 

Restando in tema d’altezza, vale la pena fermarsi a guardare la Cascata della Froda, a Sonogno. Tutti gli 80 metri di discesa del fiume sono coperti da ponticelli di legno facilmente attraversabili da quali godrete di una vista mozzafiato. Infine, sempre nella cittadina di Sonogno, nella Casa Generdini, si trova il Museo della Valle Verzasca. Qui sono esposti tutti gli oggetti che raccontano la vita quotidiana nella zona, così che possiate immergervi ancora di più nella cultura del luogo.

 

A circa due ore da Milano, l’intera visita nella Valle Verzasca costituisce un’opportunità unica per connettersi con la natura e lasciarsi sorprendere dai paesaggi di montagna.

 

Se siete alla ricerca di altri luoghi dove rinfrescarvi tra le bellezze della Lombardia, non perdete i nostri articoli: I 10 laghi dove fare il bagno in Lombardia e Dove fare il bagno vicino Milano: 3 luoghi da sogno immersi nella Natura.

 

Val Verzasca

Cantone Ticino, Svizzera

 

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
X