Il Museo Civico Archeologico di Milano: un piccolo grande museo per viaggiare nel Tempo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

La città di Milano è una miniera di opportunità non solo per quanto riguarda la movida, e quindi la vita notturna, ma anche dal punto di vista storico, artistico, architettonico e culturale. Tra i tanti e variegati musei presenti in città merita assolutamente una visita il Museo Civico Archeologico, che oggi ha sede nell’ex convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, in un contesto storico-architettonico risalente al VIII secolo d.C. dove è possibile ammirare i resti di quella che è stata la città di Milano in passato.

 

Museo Civico Archeologico

 

 

Descrizione

 

Durante il periodo storico delll’Impero Romano l’area del Museo Civico Archeologico era occupata da un edificio residenziale risalente al I secolo d.C., dalle mura ed anche da un grande circo romano situato nelle vicinanze del Palazzo Imperiale. Il museo offre infatti al visitatore un’accurata ricostruzione della Milano romana – specialmente per quanto riguarda il periodo glorioso in cui fu capitale dell’Impero, ma non solo.

 

L’esposizione delle opere conservate all’interno di questo museo segue un filo cronologico ma anche logico di conduzione, in quanto esse sono esposte in sale differenti in relazione alla specifica cultura di appartenenza: ad esempio è possibile ammirare opere risalenti alle antiche culture dei popoli etruschi, greci, romani, barbarici e del Regno di Gandhara.

 
Museo Civico Archeologico di Milano
Foto di Stefano Stabile
 

Al piano terra, superato il primo chiostro caratterizzato da una decorazione architettonica tipicamente milanese, si trova la sezione della “Milano Antica“, mentre al piano inferiore continua il percorso con “Abitare a Mediolanum“. Al piano inferiore, inoltre, è possibile ammirare le Sezioni di Caesarea Maritima (Israele) e del Gandhara (Pakistan settentrionale e Afghanistan orientale). Il percorso di visita continua nel chiostro posteriore con uno spazio dedicato alla “società milanese attraverso le epigrafi”.

 

Al termine del secondo chiostro una passerella permette di entrare a visitare la torre poligonale (fine III secolo), nella quale è possibile osservare alcuni affreschi risalenti all’epoca altomedioevale (ovvero al XIII secolo). Il percorso continua poi nella nuova sede museale di via Nirone dove sono esposte al primo piano altre opere di epoca Altomedioevale, mentre al secondo piano vi è la Sezione Etrusca i cui prodotti artistici e artigianali costituiscono un’importante patrimonio, utile alla ricostruzione di numerosi aspetti della civiltà etrusca.

 

Al terzo, nonché ultimo, piano è possibile visitare la Sezione Greca. Qui, l’allestimento è dedicato alla società greca ma anche alle scene di vita quotidiana scandita dalle attività economiche, dal teatro alla religione, dal pensiero della vita e della morte.

 

Il museo dispone anche di un’area dedicata all’Antico Egitto, nonché di uno spazio riservato alla Preistoria ed alla Protostoria. Queste collezioni sono allestite all’interno delle affascinanti sale Viscontee del Castello Sforzesco. Tra le cose da non perdere dell’ampia collezione romana, risalente ai primi mille anni di storia di Milano (V sec. a.C. – V sec. d.C.), segnaliamo anche la Coppa Trivulzio, risalente all’Impero Romano.

 

Al Museo Civico Archeologico potrete trovare quindi oggetti di rilevante valore storico e culturale, presentati in modo chiaro e non banale. Una visita che vi porterà indietro nel tempo.

 

Orari e giorni di apertura

 

Lunedì: chiuso
Martedì: dalle 9.00 alle 17.30
Mercoledì: dalle 9.00 alle 17.30
Giovedì: dalle 9.00 alle 17.30
Venerdì: dalle 9.00 alle 17.30
Sabato: dalle 9.00 alle 17.30
Domenica: dalle 9.00 alle 17.30
 
La biglietteria chiude alle ore 16.30.

 

Prezzi e Riduzioni

 

  • Biglietto intero: 5 €
  • Biglietto ridotto: 3 € (studenti universitari e di Accademie delle Belle Arti; adulti oltre il 65° anno di età; dipendenti dell’Amministrazione Comunale; cittadini comunitari di età compresa tra 18 e i 25 anni e cittadini di Paesi non comunitari “a condizione di reciprocità”)
  • Gratuito: cittadini fino al compimento dei diciotto anni di età; guide turistiche unione europea, munite di licenza, tesserino di riconoscimento; interpreti turistici dell’Unione europea quando occorra la loro guida a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità; disabile e un accompagnatore; funzionari delle Soprintendenze statali e organi periferici del Ministero; insegnanti accompagnatori di scolaresche (fino a un massimo di 4 per classe); membri dell’ICOM; giornalisti e studiosi accreditati con permesso della Direzione del Museo.

 

Questo museo è gratuito per tutti il primo e il terzo martedì del mese dalle 14.00 e ogni prima domenica del mese durante l’iniziativa #domenicaalmuseo. Potete visitarlo risparmiando anche attraverso l’acquisto delle carte Tourist MuseumCard, MilanoCard e l’Abbonamento Musei.

 

Come Arrivare

 

Il Museo Civico Archeologico è situato in corso Magenta 15, a poca distanza dal Castello Sforzesco. La fermata della metropolitana più vicina è infatti “Cairoli Castello” sulla linea rossa M1.

 

Sito Ufficiale

 

http://www.museoarcheologicomilano.it

 

Mappa

 

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
X