Grattacieli di Milano: i 5 più belli e spettacolari

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 5 . Media: 5,00 su 5)
Grattacieli di Milano: i 5 più belli e spettacolari

Negli ultimi anni la città di Milano ha subito un cambiamento tale, che quasi ha mutato il volto della grande metropoli lombarda. A dare un forte contributo a questa nuova condizione, il nuovo Skyline di Milano ha giocato un ruolo fondamentale rendendo il capoluogo lombardo una città più moderna, aperta, cosmopolita ed internazionale.

 

Possiamo affermare con certezza che le torri, insieme ai grattacieli, a Milano non sono mai mancati ma è proprio negli ultimi dieci anni che è avvenuta la cosiddetta “rivoluzione” ed il capoluogo lombardo ha cambiato completamente i propri connotati.

 

Scegliere quali siano, ad oggi, i grattacieli più spettacolari è difficile ma non impossibile. Qui di seguito vi proponiamo quella che secondo noi è la classifica dei 5 grattacieli di Milano più belli, nonché i più incredibili e spettacolari.

 

Torre Unicredit

 
Torre Unicredit
 

Opera di César Pelli la Torre Unicredit è stata inaugurata nell’anno 2014, in quanto Headquarter del rinomato istituto di credito. In un tempo brevissimo il grattacielo milanese è diventato uno dei simboli della Milano nuova e, in particolare, di una Milano che “rinasce”. Essa è parte del progetto che ha interessato l’edificazione dei nuovi grattacieli di Porta Nuova, la sua maestosa guglia è dotata di una luce a LED che consente un’illuminazione a tema durante le ore notturne. Essa è alta 230 metri, oltre a poter vantare ben 31 piani.

 

Bosco Verticale

 
Bosco Verticale
 

Il Bosco Verticale è una delle opere che può, tranquillamente, costituire il fiore all’occhiello dello skyline del capoluogo lombardo per quanto concerne i grattacieli residenziali. Si tratta di due palazzi situati in una zona residenziale che è stata sottoposta, nel corso degli anni, ad un’operazione di rivalutazione del territorio non indifferente, la quale è riuscita a dare nuova vita al quartiere. La particolarità di questo complesso residenziale è che, esternamente, i palazzi sono rivestiti da non poche piante arboree che creano un effetto davvero molto suggestivo. Le piante utilizzate per portare a compimento questa opera sono ben 2000, tra arbusti ed alberi ad alto fusto. L’aumento della vegetazione inoltre non fa che apportare benefici all’ambiente, riducendo considerevolmente l’inquinamento.

 

Per saperne di più: Il Bosco Verticale di Milano, simbolo di una città in continua evoluzione

 

Torre Isozaki

 
Torre Isozaki
Foto di Plflcn
 

Come suggerisce lo stesso nome questo grattacielo porta la firma di un architetto giapponese, ovvero Arata Isoazaki, che ha collaborato con l’architetto italiano Andrea Maffei. Denominato “Il Dritto” la Torre Isozaki presenta ben 207 metri d’altezza, oltre a detenere il primato di essere il più alto grattacielo in Italia. Oggi ospita la sede del gruppo assicurativo Allianz e, già a partire dall’anno 2017, ha aperto le sue porte ai numerosi dipendenti che ogni giorno vi si recano a lavoro. Esso è parte del complesso CityLife, e rappresenta la Torre “Ammiraglia”: fanno parte di tale complesso altri due grattacieli, ovvero “Il Curvo” e “Lo Storto”.

 

Torre Hadid

 
Torre Hadid
 

Come detto in precedenza si tratta del terzo grattacielo facente parte del complesso CityLife: esso presenta un’altezza di 170 metri, e può vantare ben 44 piani. “Lo Storto” è stato progettato dall’architetto di origine anglo-irachena Zaha Hadid, ed ospita la sede di Generali. Si caratterizza per la sua andatura a spirale, nonché per la forte spinta ascensionale. Dinamismo, una spiccata preferenza per le linee curve ed un forte interscambio con agenti atmosferici sono gli elementi che la fanno da padrone.

 

Torre Diamante

 
Torre Diamante
Foto di Plflcn
 

Situato a pochi passi dalla Torre Unicredit, si tratta di uno degli edifici che scandisce il nuovo skyline di Porta Nuova. Dislocato tra due vie molto importanti, ovvero Via della Liberazione e Via Galilei, è situato nel Centro Direzionale di Milano. Alto 140 metri esso presenta una forma molto particolare, sfaccettata, quasi a richiamare quella di un diamante.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Dicembre 2019 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
X