La Chiesa di Santa Maria delle Grazie di Milano: uno spettacolare concentrato di Arte e Storia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 5,00 su 5)

Situata nel cuore del centro storico della città metropolitana di Milano, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie è senza dubbio una delle chiese più belle del capoluogo lombardo. Si tratta di una delle più importanti opere dell’architettura italiana, oggetto di visita di numerosi visitatori ogni anno, poiché all’interno del complesso trova dimora uno dei quadri più famosi al mondo: “Il Cenacolo”, forse più comunemente conosciuto anche come “L’ultima Cena” di Leonardo Da Vinci.

 

Chiesa di Santa Maria delle Grazie

 

 

Descrizione

 

Il tutto ebbe inizio nel 1460 quando il conte Gaspare Vimercati, ovvero il comandante delle forze armate di Francesco Sforza, dona all’ordine dei Domenicani una piccola cappella all’interno della quale era raffigurata una bella immagine della Madonna.

 

Il conte chiese che si facesse in modo di edificare, al posto della cappella, una chiesa ed anche un convento. I lavori iniziarono, ad opera di Guiniforte Solari, nel 1463: la prima opera ad essere completata, nel 1469, fu il convento mentre per l’edificio religioso più importante bisognò aspettare ancora del tempo.

 

In particolare, passarono ben sei anni: infatti l’opera divenne completa solamente nel 1482. In seguito l’edificio venne adibito, per volontà di Ludovico Il Moro, a mausoleo in quanto esso lo volle riservare ai membri della sua famiglia.

 

Pare che ad effettuare queste modifiche fu nientemeno che il Bramante, il quale ingrandì l’edificio con l’aggiunta di absidi di forma circolare, una maestosa cupola il cui perimetro è costituito da dei colonnati, un chiostro ed infine un refettorio.

 
Chiesa di Santa Maria delle Grazie Milano
Foto di Carlo Dell’Orto
 

La chiesa è caratterizzata da sette cappelle di forma quadrata, le quali sono disposte su ciascun lato: esse sono state realizzate quasi tutte dal Solari, ad eccezione dell’ultima dedicata alla Vergine delle Grazie.

 

Il convento si sviluppa attorno a tre chioschi ed è costituito, sul lato nord, dalla chiesa mentre sugli altri tre lati vi è un colonnato caratterizzato da capitelli in stile gotico con foglie lisce.

 

A ridosso del portico si affacciano la Cappella delle tre Grazie, le Sale del Capitolo e del Locutorio e la Biblioteca che è un opera del Solari. Il refettorio, invece, occupa l’intero lato sud: al suo interno è possibile ammirare “La Crocefissione”, opera del pittore milanese Donato Montorfano, oltre al celebre “Cenacolo Vinciano” di Leonardo da Vinci che è l’unica sua opera a muro e forse quella più celebre. Tale opera raffigura il momento in cui Gesù viene informato del fatto che, tra i suoi seguaci, ci fosse un traditore.

 

Il complesso della Chiesa e Convento Domenicano di Santa Maria delle Grazie è stato inserito nella lista del Patrimonio Unesco nel 1980 a testimonianza del grande valore artistico e culturale che custodisce.

 

Orari e giorni di apertura

 

Giorni feriali: dalle ore 10.00 alle 12.20 e dalle 15.00* alle 17.30 (*nel mese di luglio apertura ore 15.30)
Giorni festivi: dalle ore 15.30* alle 17.30 (*nel mese di luglio e agosto apertura ore 16.00)

 

Questi non sono gli orari di apertura, ma quelli suggeriti per le visite alla basilica, che è aperta nei giorni feriali dalle 7.00 alle 12.20 e dalle 15.00* alle 19.00 (*nel mese di luglio apertura ore 15.30). Nei giorni festivi è aperta dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 15.30* alle 21.00 (*nel mese di luglio e agosto apertura ore 16.00).

 

Prezzi

 

L’ingresso alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie è gratuito.

 

Per ammirare dal vivo “L’ultima Cena” di Leonardo Da Vinci bisogna però fare riferimento al Museo del Cenacolo Vinciano, il cui ingresso è situato alla sinistra dell’ingresso della Chiesa.

 

Visite Guidate

 
Potete prenotare un tour guidato della Chiesa insieme a “L’ultima Cena” di Leonardo Da Vinci su questa pagina.

 

Come Arrivare

 

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie si trova in Piazza di Santa Maria delle Grazie, a pochi passi dal Castello Sforzesco e dalla Basilica di Sant’Ambrogio. La fermata metro più vicina è “Conciliazione” sulla linea M1 (rossa).

 

Sito Ufficiale

 

http://www.basilicasantambrogio.it

 

Mappa

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Agosto 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
X