La Casa Museo Bagatti Valsecchi a Milano: un inno alla bellezza e alla cultura del Rinascimento

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 5,00 su 5)
La Casa Museo Bagatti Valsecchi a Milano: un inno alla bellezza e alla cultura del Rinascimento

Al centro di Milano, e più precisamente nel cuore del celeberrimo quartiere Montenapoleone, si può ammirare una delle più famose, note e storiche dimore milanesi: la Casa Museo Bagatti Valsecchi. Facente parte a partire dall’ottobre 2008 del circuito noto come “Case Museo di Milano”, è, senza dubbio alcuno, una tra le meglio conservate e importanti case museo di tutta Europa.

 

Casa Museo Bagatti Valsecchi

 

 

Descrizione

 

Acquistata nel 1975 dalla Regione Lombardia, il Museo Bagatti Valsecchi, un tempo era una vera e propria dimora. Infatti, i fratelli Bagatti Valsecchi, per la realizzazione della loro dimora, nella seconda metà del XIX secolo, si andarono ad ispirare all’architettura tipica dei palazzi signorili lombardi eretti tra il Quattrocento e il Cinquecento. Oltre a ciò, quello che poi determinò il futuro di Casa Bagatti Valsecchi, è che tanto Giuseppe, quanto Fausto Valsecchi, di Varedo, decisero di andarla ad arredare con oggetti d’arte del periodo rinascimentale.

 

Questa loro passione, fece sì che la dimora richiedesse un ampliamento e, quindi, in una fase successiva questo palazzo milanese diventò l’attuale Casa Museo Bagatti Valsecchi. Indubbiamente, una fondamentale unicità di questo grandioso progetto varato dai due fratelli, determinò un risultato armonioso sotto ogni punto di vista.

 

Non per nulla i preziosi oggetti e le decorazioni d’arte, che erano state con tanta e infinita passione collezionate, hanno dato vita ad un risultato squisito ed eccezionale, grazie al quale si può ammirare un’ambientazione rinascimentale che riporta indietro nel tempo. Qualità imprescindibile che tutt’ora emerge durante una visita degli spazi interni.

 
Casa Museo Bagatti Valsecchi
Courtesy of Museo Bagatti Valsecchi / Ruggero Longoni

Percorrendo le camere, gli scaloni, le sale e le gallerie si può ammirare tutta la magnificenza dei tesori di Casa Museo Bagatti Valsecchi. Le collezioni presenti comprendono dipinti, oreficerie, ceramiche, strumenti scientifici, armi, avori e vetri.

 

Tra i dipinti non bisogna perdere splendidi esemplari come la “Santa Giustina” di Giovanni Bellini e il “San Giovanni Battista” di Bernardo Zenale. Molto suggestive anche la Galleria delle Armi, la Camera Rossa, il Salone e la Biblioteca.

 
Casa Museo Bagatti Valsecchi
Courtesy of Museo Bagatti Valsecchi / Ruggero Longoni

Certamente, il fatto di vivere in una cultura ottocentesca, ha concesso l’opportunità esclusiva di potersi dedicare a ricercare tutto ciò che potesse essere d’ispirazione per ogni tipo di manifestazione artistica. I fratelli Bagatti Valsecchi, inoltre, non percorsero una strada verso l’eclettismo, ovvero verso fonti di ispirazioni di epoche differenti, ma, piuttosto, in piena sintonia con quello che era il programma culturale testé varato da quella che era la giovane monarchia sabauda artefice dell’Unità d’Italia, si indirizzarono verso oggetti e suggestioni rinascimentali.

 

Da dimora di famiglia, i fratelli Bagatti Valsecchi, verso la fine del secolo decimo nono, diedero il La alla nascita di un palazzo situato proprio nel cuore di Milano, ancora oggi ammirato per la sua bellezza e per i magnifici tesori all’interno conservati. Manufatti d’arte, dipinti e tanto altro ancora, infatti, sono un fulgido esempio di quanto amore e passione vi fosse in questi due fratelli.

 
Casa Museo Bagatti Valsecchi
 

Se siete interessati a conoscere, oltre questa, anche le altre Case Museo di Milano, non perdete il nostro speciale: Case Museo a Milano: le 6 più belle dimore tra atelier d’artista e preziose collezioni d’arte.

 

Orari e giorni di apertura

 

Lunedì: chiuso
Martedì: dalle 13.00 alle 17.45
Mercoledì: dalle 13.00 alle 17.45
Giovedì: dalle 13.00 alle 17.45
Venerdì: dalle 13.00 alle 17.45
Sabato: dalle 13.00 alle 17.45
Domenica: dalle 13.00 alle 17.45

 

È prevista la chiusura anche i giorni 1 e 6 gennaio, i giorni di Pasqua e Pasquetta, il 25 aprile, il 1° maggio, il 2 giugno, il 15 agosto, il 1° novembre e i giorni 7, 8, 25 e 26 dicembre.

 

Prezzi e Riduzioni

 

  • Biglietto Intero: 10 €
  • Biglietto Ridotto: 7 € (il mercoledì; studenti universitari con tessera; adulti sopra i 65 anni)
  • Bambini e ragazzi tra 6 e 18 anni: 2 €
  • Gratis: bambini fino a 5 anni compresi; accompagnatori di persone con disabilità; amici del Museo Bagatti Valsecchi

 

Come Arrivare

 

La Casa Museo Bagatti Valsecchi si trova in Via Gesù 5, nel cuore del quartiere Montenapoleone. La fermata della metropolitana più vicina è infatti “Montenapoleone”, sulla linea gialla M3.

 

Sito Ufficiale

 

https://museobagattivalsecchi.org

 

Mappa

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Settembre 2019 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
X