Chiesa Santa Maria al Paradiso e la leggendaria Pietra Sacra del “Tredesin de Marz”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Chiesa Santa Maria al Paradiso e la leggendaria Pietra Sacra del “Tredesin de Marz”

Nel centro storico di Milano, si trova la Chiesa Santa Maria al Paradiso. Questo luogo di culto è particolarmente interessante tanto da un punto artistico quanto da quello mistico. Difatti, al suo interno si trova una pietra che, usualmente, è reputata quella sulla quale venne eretta la prima croce cristiana di Milano.

 

Chiesa Santa Maria al Paradiso

 

 

Descrizione

 

La data di riferimento, ossia il 13 marzo del 51 d.C., è ricordato in quella che è la tradizione meneghina come “Tredesin de Marz”, e simboleggia il momento in cui San Barnaba piantò la croce, ovvero l’arrivo ufficiale del cristianesimo in città. La Chiesa Santa Maria al Paradiso e la pietra sacra, pertanto, sono una meta turistica irrinunciabili per tutti coloro che sono in visita a Milano.

 
Pietra Sacra del “Tredesin de Marz”
 

Fu l’Arcivescovo di Milano Gaspare Visconti, il 27 giugno del 1590, a dare il via alla nascita della Chiesa di Santa Maria al Paradiso. Dal riecheggiante stile barocco, oggi, anche a seguito di importanti restauri, questo luogo di culto oltre che essere particolarmente ricco di storia, emana un forte fascino mistico. Al suo interno, costituito da una navata a volta a botte, propone immediatamente un eccellente affresco barocco realizzato da Andrea Porta.

 

Oltre che ammirare gli affreschi presenti nel coro e nella volta del presbiterio, merita attenzione il coro, realizzato a cavallo del Cinquecento e del Seicento, di noce intagliato. A destra, si trova la prima cappella della Chiesa di Santa Maria al Paradiso, dedicata all’Addolorata, impreziosita da una pala di Gerolamo Chignoli. La terza, sempre a destra, presenta una settecentesca scultura raffigurante una Crocifissione di pregiata fattura.

 

La quarta è riservata a Sant’Anna e propone una pala realizzata da Francesco Fabbrica. Nella prima cappella, invece, di sinistra all’interno della Chiesa di Santa Maria al Paradiso, si potrà ammira una tela del Porta, nella seconda, la cappella di Santa Lucia, una tela di Paolo Camillo, mentre la terza, ossia quella dedicata all’Annunciazione, vi è un interessante dipinto risalente al XVI Secolo. L’ultimo vano è la porta attraverso la quale si aveva l’accesso nell’antico convento.

 

Tra i vari quadri di ottima fattura ammirabili, si ricorda quello realizzato da Camillo Procaccini, nella parte sinistra dell’altare maggiore, raffigurante l’Adorazione dei pastori. È, poi, da ricordare che sul campanile della Chiesa di Santa Maria al Paradiso, venne ad essere installato quello che fu il primo impianto telegrafico che metteva in collegamento Milano con Parigi.

 

Tutto ciò fa della Chiesa Santa Maria al Paradiso un luogo molto caro agli appassionati di arte, storia e religione, con incredibili opere e curiosità da non perdere. Se volete saperne di più sulle chiese presenti in città, consultate anche la nostra sezione dedicata alle Chiese di Milano.

 

Orari e giorni di apertura

 

Lunedì: dalle ore 8.30 alle 19.00
Martedì: dalle ore 8.30 alle 19.00
Mercoledì: dalle ore 8.30 alle 19.00
Giovedì: dalle ore 8.30 alle 19.00
Venerdì: dalle ore 8.30 alle 19.00
Sabato: dalle ore 8.30 alle 19.00
Domenica: dalle ore 8.30 alle 19.00

 

Per le visite è consigliato di verificare che non ci siano liturgie in corso.

 

Prezzi

 

L’ingresso alla Chiesa Santa Maria al Paradiso è gratuito.

 

Come Arrivare

 

La Chiesa Santa Maria al Paradiso è situata in Corso di Porta Vigentina 14, a pochi passi dalla stazione della metropolitana “Crocetta”, sulla linea gialla M3.

 

Mappa

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Milano Pocket

Calendario Eventi

<< Novembre 2019 >>
lmmgvsd
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1
X